L’Archivio Gino De Dominicis di Foligno e la Commissione Scientifica preposta al rilascio delle autentiche e all’archiviazione delle opere sono stati istituiti su mandato degli eredi di Gino De Dominicis.

La commissione scientifica è composta da:

Italo Tomassoni

Achille Bonito Oliva

Maurizio Calvesi

Lia Rumma

Emilio Mazzoli

Giuliano Perezzani

ed è presieduta da Paola De Dominicis.

L’Archivio non ha nessuna relazione con altre organizzazioni o soggetti privati che usano in modo improprio e illecito il nome di Gino De Dominicis.

L’Archivio è l’ente pubblicamente riconosciuto e legalmente autorizzato dagli eredi dell’artista per la gestione dei diritti e del copyright dell’artista:

– Archiviazione e autentica delle opere

– Autorizzazione alla pubblicazione delle foto delle opere

– Diritti d’autore e diritti di seguito

di concerto con la SIAE (sezione OLAF) e con le corrispondenti entità internazionali (DACS, etc.).

Per informazioni circa l’archiviazione e autenticazione di opere, o per la pubblicazione di immagini o altro materiale relativo a Gino De Dominicis, si prega di scrivere a info@ginodedominicis.it

Contatto

 

STORIA E COLLABORAZIONI



Italo Tomassoni fonda l’Archivio nel 1998.

Nel 1999 Harald Szeeman cura la mostra monografica su Gino De Dominicis alla 48ma Biennale di Venezia, con saggio in catalogo di Italo Tomassoni.

Nel 2010 l’Archivio collabora con il Museo MAXXI di Roma per la mostra inaugurale, dedicata a Gino De Dominicis. La mostra è a cura di Achille Bonito Oliva, secondo saggio in catalogo di Italo Tomassoni (“Gino de Dominicis. L’Immortale”, Electa 2010).

Nel 2011 Skira pubblica il Catalogo Ragionato di Gino De Dominicis di Italo Tomassoni.

Altre collaborazioni:

2000

MoMA, The Museum of Modern Art, New York: “Modern despite Modernism”, a cura di R. Storr

2001

– Ministero degli Affari Esteri, Roma: “Artisti italiani del XX Secolo”

– Scuderie del Quirinale, Roma: “Novecento. Arte e Storia in Italia”, a cura di M. Calvesi e P. Ginsborg

2005

Esposizione dell’opera Calamita Cosmica di Gino De Dominicis alla Mole Vanvitelliana, Ancona, a cura di I. Tomassoni

2006

Biennale di Scultura di Carrara, a cura di B. Corà

2007

– Centre Georges Pompidou, Parigi: “Traces du Sacré”, a cura di J. de Loisy

– Palazzo delle Papesse, Siena: “D’Ombra”, a cura di L. Vergine

– Esposizione di Calamita Cosmica al Palazzo Reale di Milano e allo Chateau de Versailles, Parigi.

2008

Esposizione di Calamita Cosmica al MAC’s Grand Hornu, Bruxelles, a cura di I. Tomassoni, L. Busine, J. de Loisy (testi in catalogo)

2009

– MCA, Chicago e Palazzo Grassi, Venezia: “Italics”, a cura di F. Bonami

– Le Plateau, Parigi: “Le Planete des Signes”, a cura di G. Desanges

2010

MAXXI, Roma: “Gino De Dominicis. L’Immortale”, a cura di A. Bonito Oliva (testo in catalogo di I. Tomassoni)

2017

– Forte Belvedere, Museo Novecento, e sedi varie, Firenze: “YTALIA. Energia Pensiero Bellezza”, a cura di S. Risaliti (testo in catalogo di I. Tomassoni)

– Chiostro del Bramante, Roma: “Enjoy”, a cura di D. Eccher

– Luxembourg & Dayan, London: “Gino de Dominicis”



 

CONTATTI

06034 Foligno, Province of Perugia, Italy

info@ginodedominicis.it